09 Mag 2019
NEUROPATIA DI BAXTER E FASCITE PLANTARE
Posted by Forrest Group Minerva
Creato: 09 Maggio 2019

Neuropatia di Baxter e fascite plantare 

Un raro intrappolamento nervoso che può spiegare alcuni casi testardi di "fascite plantare".

aggiornato il 4 marzo 2019
di Paul Ingraham, Vancouver, Canada.

La neuropatia di Baxter è una delle possibili cause di fascite plantare ... (una specie di). Potresti anche dire che le due condizioni sono diverse tra loro, ma che si mischiano.

La fascite plantare è una comune lesione, notoriamente testarda, dovuta ad un uso eccessivo del piede, che affligge i podisti e le persone che, al lavoro, devono stazionare in piedi su superfici rigide. Di solito è descritta come una sorta di tendinite dell'arco del piede, ma questo è solo uno dei numerosi fattori possibili (come Baxter, sperone calcaneare, fatica calcaneare e punti trigger dei muscoli dell’arco plantare). Il nome "fascite plantare" implica troppe situazioni patologiche, e la condizione dovrebbe probabilmente essere chiamata, semplicemente, dolore plantare al tallone. [1]

La neuropatia di Baxter, conosciuta anche come sindrome del tunnel tarsale distale, è l'intrappolamento del primo ramo del nervo plantare laterale. È rara, e probabilmente è il miglior motivo per considerarla come una condizione a se stante, piuttosto che una causa di fascite plantare. Ma quando si verifica, è spesso scambiata per fascite plantare. [2]

Il podologo dr. Patrick DeHeer:
Nei miei 23 anni di pratica, penso spesso al vecchio adagio: "Quando senti i battiti degli zoccoli, pensa ai cavalli, non alle zebre". Mi considero un ottimo diagnostico. Baso le mie diagnosi sulla storia completa e sull'esame fisico. Tuttavia, ci sono dei momenti in cui il paziente non progredisce come previsto e i 'battiti degli zoccoli' sono in realtà quelli delle zebre. Uno di questi casi è il dolore al tallone derivante dalla neuropatia di Baxter, che è l'intrappolamento del primo ramo del nervo plantare laterale.

Quindi, anche se nel complesso è rara, è probabilmente abbastanza comune tra le persone con dolore testardo al tallone e vale la pena di considerarla.

A proposito di intrappolamenti nervosi in genere

Sembra ovvio che i nervi pizzicati possano far male, ma in realtà i tronchi nervosi sono sorprendentemente tolleranti allo stress fisico. Devono esserlo. Nella nostra società, come regola generale, le preoccupazioni sul "dolore nervoso" sono eccessive, in parte guidate dalla pubblicità dei farmaci che curano la neuropatia. [3]

Ci vuole uno stress meccanico più severo e persistente per irritare un nervo, più di quanto la maggior parte delle persone ritenga. Probabilmente ci sono anche sottili vulnerabilità biologiche che ci rendono più inclini a provare un'irritazione di un nervo. Ad esempio, una carenza di vitamina B12 potrebbe trasformare un intrappolamento, altrimenti innocuo, in un problema reale (probabilmente non è l'esempio più comune, ma è facile da capire). [N.d.r.: la vitamina B12 è indispensabile per la "salute" dei nervi, sia centrali, sia periferici]. C'è una forte probabilità che molte persone abbiano tanti piccoli intrappolamenti nervosi, ma sono asintomatici.

La neuropatia di Baxter in particolare: "Chi ha pensato fosse una buona idea mettere questo nervo in quella posizione?!"

gif BaxterGrey's Anatomy, figura 833, nervi del fondo del piede.La neuropatia di Baxter è probabilmente un fenomeno causato da una localizzazione anatomica relativamente vulnerabile di questo nervo. Come per ogni situazione correlata con la fascite plantare, la principale sfida della riabilitazione consta nella difficoltà di ridurre gli stress fisici del piede, in assenza di una fantascientifica tecnologia antigravità.

Il nervo plantare laterale attraversa il "tunnel tarsale", che è simile al più famoso tunnel carpale del polso, e la neuropatia di Baxter potrebbe effettivamente essere considerata "la sindrome del tunnel carpale" del piede. Il nervo effettua quindi una brusca curva verso l'interno del tallone e si estende, diagonalmente attraverso l'arco, verso il mignolo del piede. È il più grande nervo presente nella zona dell'arco plantare.

Quando eccitata, la neuropatia di Baxter provoca un dolore molto simile alla fascite plantare, ma con alcune differenze distintive (che sono tutte tipiche della neuropatia piuttosto che della tendinopatia):

  • Il dolore mattutino è minimo: un classico sintomo della fascite plantare. Tende a peggiorare con l'avanzare della giornata.
  • Oltre al dolore, ci sono spesso anche strane sensazioni, intorpidimento e formicolio, di solito nella parte inferiore interna del tallone.
  • E fa direttamente male quando viene toccato, comprendendo anche l'interno del tallone, dove non c'è fascia plantare.

Qualcosa di questo ti è familiare? Se è così, una priorità assoluta è di confermare o rigettare questa diagnosi: vai da un neurologo.

Un nervo intrappolato non implica necessariamente un intervento chirurgico

Quando un nervo intrappolato è confermato come la causa del problema del dolore cronico, tendiamo tutti ad assumere che sia necessario liberarlo, come liberare un delfino da una rete da pesca. E questo sicuramente può funzionare.

Ma non sempre funziona, e potrebbe non essere necessario. L'approccio conservativo che tratta gli intrappolamenti nervosi, a grandi linee, è questo.

  1. Naturalmente, cocedigli riposo. I tessuti raramente si calmano e guariscono senza che gli sia data un po' di opportunità. Questo può essere un compito arduo con problemi ai piedi, ma questa è la vita - sono le parti del corpo di cui abbiamo più bisogno a ferirsi di più. Leggi di più sull'arte del riposo per la riabilitazione.
  2. Ridurre la vulnerabilità e la sensibilità all'intrappolamento del nervo in generale. Cioè, cercare di identificare ed eliminare tutti i fattori che potrebbero contribuire non all’intrappolamento in sé, ma a quanto l'intrappolamento fa male. Questo si traduce in uno sforzo ad ampio spettro per migliorare la tua salute e la tua forma fisica in ogni modo possibile, iniziando dalle cose più semplici da ottenere.

Questo articolo è un estratto del mio popolare tutorial sulla fascite plantare, un e-book di 48.000 parole, regolarmente aggiornato per oltre un decennio, che esamina in dettaglio estremo la natura del problema e ogni opzione di trattamento. Le vendite di e-book sono il modo in cui, dall'inizio degli anni 2000, PainScience.com produce consigli accessibili per i problemi dolorosi, basati sulla scienza. Puoi comprare l'intero libro qui o leggere prima l'introduzione gratuita.

A proposito di Paul Ingraham

paul 1 xxsSono uno scrittore di scienze, ex massaggiatore terapista, e sono stato assistente editor di ScienceBasedMedicine.org per diversi anni. Ho avuto la mia parte di infortuni e sfide dolorose come corridore e giocatore di Ultimate. Mia moglie ed io viviamo nel centro di Vancouver, in Canada. Vedi la mia biografia completa e le mie qualifiche, o il mio blog, WriterlyPotresti incontrarmi su Facebook o Twitter.

Articolo correlato
ANCORA SULLA FASCITE PLANTARE
 

Riferimenti

1. Riel H, Cotchett M, Delahunt E, et al. Is 'plantar heel pain' a more appropriate term than 'plantar fasciitis'? Time to move on. Br J Sports Med. 2017 Nov;51(22):1576–1577. PubMed #28219944.  
"Proponiamo il termine 'dolore plantare al tallone' per descrivere la condizione del dolore sotto il tallone, quando non sono indicate diagnosi differenziali, e fino a quando non sono intraprese ulteriori ricerche per arrivare ad una chiara comprensione della terminologia appropriata e dei criteri diagnostici associati".
Gli autori sottolineano, giustamente, che ci sono diverse possibili cause della condizione che non hanno nulla a che fare con la fascia plantare, e nessuna di esse è correlata in modo chiaro con i sintomi. Quindi una definizione imprecisa è davvero l'unica onesta. Vedi anche: riassunto video in un minuto di questo articolo.
TORNA AL TESTO

2. Ferkel E, Davis WH, Ellington JK. Entrapment Neuropathies of the Foot and Ankle. Clin Sports Med. 2015 Oct;34(4):791–801. PubMed #26409596. "La sindrome del tunnel tarsale distale deriva dall'intrappolamento del primo ramo del nervo plantare laterale ed è spesso diagnosticata erroneamente come fascite plantare". TORNA AL TESTO

3. PS Ingraham. Nerve Pain Is Overdiagnosed: A story about nerve pain that wasn’t really nerve pain. PainScience.com. 941 parole. TORNA AL TESTO



Tratto da: https://www.painscience.com/articles/baxters-neuritis-and-plantar-fasciitis.php


Si declina qualunque responsabilità per la presenza di eventuali errori involontariamente introdotti nel testo nella traduzione o nella trascrizione. Si precisa inoltre che il contenuto dell'articolo non sostituisce in modo alcuno ciò che è divulgato nei libri ed in bibliografia e, nel medesimo tempo, non costituisce alcun riferimento tecnico, medico e scientifico.