20 Apr 2020
SENTIMENTI CONTRASTANTI SULL’OMS
Posted by Forrest Group Minerva
Creato: 20 Aprile 2020

Sentimenti contrastanti sull’OMS

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

è una di quelle entità che sono così essenziali che se non esistesse dovrebbero inventarla. Ma allo stesso tempo, è un'istituzione deludentemente difettosa. Alcuni di questi difetti sono stati evidenziati durante la pandemia della Covid-19. Ma l'OMS non è solo in questo – la Covid-19 è uno stress estremo per tutto il sistema e sta rivelando molteplici punti deboli. La grande lezione, che spero la maggioranza delle persone tragga da questo episodio, è che in realtà abbiamo bisogno della continuità di un governo competente [N.d.r.: dell'OMS].

gif WHOL'OMS è essenziale per stabilire gli standard internazionali di assistenza medica e per aiutare a fornire la medicina moderna ai paesi in via di sviluppo. Sono una fonte critica di informazioni sull'epidemiologia e spesso è la prima fonte che consulto quando cerco un argomento medico. Sono diventati una fiducia fondamentale nelle competenze mediche, di sanità pubblica ed epidemiologiche. Sono anche fondamentali nel trattare cose come le pandemie. Ecco la lista dei loro obiettivi primari, ma in breve:
Il nostro obiettivo è garantire che più di un miliardo di persone abbia una copertura sanitaria universale, proteggere più di un miliardo di persone dalle emergenze sanitarie e fornire, a un ulteriore miliardo di persone, una migliore salute e benessere.

L'OMS è una creatura delle Nazioni Unite ed è nata nel 1948 (solo tre anni dopo le Nazioni Unite). Hanno 7000 impiegati, in uffici, in 150 paesi. Idealmente, un'organizzazione dedicata alla salute dovrebbe essere apolitica, non partigiana, e fortemente basata sulla scienza. In un certo senso l'OMS rappresenta i più alti ideali delle Nazioni Unite: molte nazioni si riuniscono per cooperare per il reciproco vantaggio. Ma, prevedibilmente, è difficile far collaborare senza soluzione di continuità così tante culture e prospettive diverse, e ciò ha portato a quelli che io considero alcuni importanti problemi con l'OMS.

L'OMS, in breve, ha lasciato che la politica prevalesse sulla scienza. In nome della pacificazione dei vari paesi, ha rispettato le loro credenze culturali e ha posto il rispetto per la medicina "tradizionale" al di sopra degli alti standard della medicina basata sulla scienza. Secondo me, questo è un affronto alla loro missione principale e alla loro stessa ragione di esistere. Forse, l'aspetto più oltraggioso fu quando appoggiarono direttamente la ciarlatana medicina tradizionale cinese. Scrissero:
L'obiettivo di questa linea di condotta "è promuovere l'uso sicuro ed efficace della medicina tradizionale regolando, ricercando e integrando i prodotti, i professionisti e la pratica della medicina tradizionale nei sistemi sanitari, ove appropriato".

Ma abbiamo già sentito questa difesa: non puoi regolare le sciocchezze. Non puoi mescolare la ciarlataneria con la vera medicina senza distruggere gli standard scientifici della medicina. Questa mossa serviva solo a convalidare la medicina non scientifica. Non posso dirvi quante volte le persone hanno usato la posizione dell'OMS per giustificare il proprio uso o l'approvazione della ciarlataneria, sia a livello personale, sia istituzionale. Ha avuto esattamente l'effetto del quale abbiamo ammonito.

E sì, l'OMS ha, in particolare, il "problema della Cina". Come osserva un articolo altrimenti credulone di Nature:
Il supporto dell'OMS si applica a tutte le medicine tradizionali, ma il suo rapporto con la medicina cinese, e con la Cina, è cresciuto in modo stretto, in particolare durante il mandato di Margaret Chan, che ha gestito l'organizzazione dal 2006 al 2017.

Se dubiti che la TCM [N.d.r.: medicina tradizionale cinese] sia un'assurdità dannosa, ecco un breve esempio di quello stesso articolo di Nature.
La "sindrome della perdita della sete" è caratterizzata da fame eccessiva e aumento della minzione e spiegata da "fattori che riducono i fluidi yin nei sistemi polmonari, della milza o renali, e generano fuoco e calore nel corpo".
Sulla base di queste osservazioni, i medici possono capire come trattarle. Al paziente, che probabilmente verrebbe diagnosticato come diabetico, da un medico occidentale, sarebbero probabilmente prescritti agopuntura, vari tonici e moxibustione - in cui i medici bruciano erbe vicino alla pelle del paziente. Si raccomanderebbero anche tè agli spinaci, sedano, semi di soia e altri cibi "rinfrescanti".

Se hai un diabete fuori controllo, con glicemia così alta che il glucosio si riversa nelle urine, estraendo più acqua attraverso l'osmosi, causando eccessiva sete e minzione, l'OMS pensa che sia opportuno che ti venga diagnosticata la “sindrome della perdita di sete" e venga trattato con agopuntura e tonici. Questa non è una cura sanitaria. Secondo uno standard ragionevole questa è una negligenza pericolosa. Quindi, ciò che l'OMS sta dicendo è che, per alcune persone, va bene essere gravemente mal gestite, anche durante una malattia acuta grave e potenzialmente pericolosa per la vita, purché sia in linea con le tradizioni locali (e la promozione dell'egemonia culturale cinese non fa male).

Questo è esattamente ciò che l'OMS dovrebbe combattere - un doppio standard in cui quelli delle nazioni industrializzate hanno accesso alla medicina efficace, basata sulla scienza, e quelli delle nazioni in via di sviluppo che sono sfruttati dai ciarlatani. (Anche se molti dei paesi sviluppati scelgono di essere sfruttati dai ciarlatani, almeno hanno una scelta).

Riconosco, che questo può essere un terreno insidioso. Esiste un modo per rispettare la cultura locale, incorporare guaritori e professionisti locali, pur mantenendo un elevato standard di medicina efficace ed etica. Ma non importa se è complicato - questo è esattamente ciò di cui l'OMS dovrebbe essere esperta. Questo è esattamente l’obiettivo del loro mandato - dovrebbero coltivare la competenza.

Non so se questo problema, e in particolare la loro ossequiosità nei confronti della Cina, abbia compromesso la risposta allo scoppio dell’epidemia della Covid-19, a Wuhan. Quando la polvere si depositerà, ci sarà bisogno di un'indagine e una resa dei conti. Questa è anche una parte usuale della pratica medica: rivedere ciò che è accaduto, delineare brutalmente ciò che non ha funzionato, ma con lo scopo di migliorare le cose per il futuro. Scienza e medicina richiedono critiche, ma costruttive. L'OMS ha bisogno di rivedere seriamente le sue politiche e la sua posizione verso il primato delle basi scientifiche per la medicina, e migliorare molto nel gestire il contesto politico in cui opera.

Ma nonostante tutti i suoi difetti, l'OMS è un'organizzazione essenziale che deve esistere e persino prosperare. Sconfiggere l'OMS nel mezzo di una pandemia è sconsiderato e pericoloso. Ciò che dobbiamo fare è migliorare l'OMS, non rendergli più difficile il lavoro. Se la pandemia ci insegna qualcosa, la malattia è globale. La nostra risposta deve essere globale, e ciò richiede un'organizzazione come l'OMS.

steven novella 

 Steven Novella, April 17, 2020


Articoli correlati
LA CATTIVA SCIENZA STA IMPERVERSANDO [N.d.r.: il fiasco sull'ibuprofene] 
COVID-19 (Coronavirus 2019)



Tratto da: https://theness.com/neurologicablog/index.php/mixed-feelings-about-the-who/


Si declina qualunque responsabilità per la presenza di eventuali errori involontariamente introdotti nel testo nella traduzione o nella trascrizione. Si precisa inoltre che il contenuto dell'articolo non sostituisce in modo alcuno ciò che è divulgato nei libri ed in bibliografia e, nel medesimo tempo, non costituisce alcun riferimento tecnico, medico e scientifico.