08 Set 2022
SINDROME DELLA BANDELLETTA ILEOTIBIALE - DOVE ARRECA DOLORE?
Posted by Forrest Group Minerva
Creato: 08 Settembre 2022

IL DOLORE DELLA BANDA ILEOTIBIALE È UN DOLORE DEL GINOCCHIO NON DELL’ANCA

Il dolore all'anca e alla coscia è qualcos'altro.

Paul Ingraham • aggiornato il 20 luglio 2019

ITBS 005[N.d.r:
  • suggeriamo di leggere anche SINDROME DELLA BANDELLETTA ILEOTIBIALE)
  • nell'ambito della lettura dell'articolo è utile consultare 
direttamente anche le note [i numeri] che compaiono nel testo. Potrai poi ritornare agevolmente al medesimo punto dell'articolo. Fai una prova [X]]

È un punto cruciale di confusione della sindrome della bandelletta ileotibiale (ITBS): dove fa male esattamente? Molti professionisti diagnosticano incorrettamente dolore all'anca ed alla coscia come ITBS. Non esiste la ITBS che non sia al ginocchio. Per definizione, [1] la ITBS avviene solo sul lato del ginocchio.
Più specificamente:

  • il lato del ginocchio rivolto verso l'esterno;
  • in corrispondenza, o appena sopra, la prominenza ossea (epicondilo laterale) ITBS;
  • ben definita posizione del dolore, con un epicentro che può essere indicato con precisione;
  • abbastanza superficialmente, sul lato dell'articolazione del ginocchio, non internamente.

La condizione è causata dall'irritazione dei tessuti intorno a quella parte anatomica. Il dolore in qualsiasi altra parte è una cosa diversa. Lo assicuro. Non sto inventando. [2] Avrò altro da dire sulla diagnosi del dolore della banda IT di seguito, ma prima…

Quindi cosa causa il dolore all'anca? 
Molto spesso, il dolore all'anca e alla coscia, che può essere altrettanto testardo e sconcertante, può essere erroneamente identificato come ITBS. La ITBS implica qualcosa che coinvolge la banda ileotibiale, quando in realtà questo tipo di dolore ha molte probabili cause sovrapposte. [3]

Ovviamente ci sono molte possibili cause di dolore all'anca, ma la sindrome del grande trocantere (GTPS) è la corretta denominazione per il dolore inspiegabile all'anca: dolore con epicentro attorno alla grande protuberanza ossea sul lato dell'anca, il grande trocantere del femore. Mentre di solito sia vissuto "principalmente" come dolore all'anca, di solito comporta un dolore che si diffonde in tutta la regione e nella coscia.

Artrosi?
Uno dei presupposti più comuni sul dolore all'anca è che deve trattarsi di artrosi. Ma la preoccupazione per l'artrosi è raramente giustificata: la maggior parte delle persone con segni di artrosi (ai raggi X) non ha alcun dolore e la maggior parte delle persone che hanno dolore all'anca non ha l'artrosi. [4] Ovviamente, l'artrosi dell'anca esiste, ma raramente sotto i 50 anni. 

Dolore muscolare? Probabilmente tanto
La causa più comune di dolore all'anca, specialmente nei pazienti più giovani, è probabilmente solo il dolore e la rigidità associati ai "nodi muscolari", punti dolenti noti come punti trigger (TrPs). [5] I punti trigger sono di solito nelle anche, ma il dolore spesso si irradia ("così è riferito") verso la parte inferiore della coscia. [6] Un esempio comune e semplice di questo fenomeno è il Perfect Spot # 6: il TrP è nella parte superiore dell'anca, ma il dolore si diffonde nella schiena, nei glutei e nella coscia. Un altro esempio importante è il comune punto trigger nel muscolo tensore della fascia lata. [7

Rapido orientamento sui nodi muscolari: i cosiddetti "nodi muscolari" ("punti trigger"), sono piccoli punti dolenti, inspiegabili, nel tessuto muscolare, associati a rigidità e indolenzimento. Nessuno dubita che esistano, ma sono incomprensibili e controversi. Possono essere sorprendentemente intensi, causare dolore in schemi confusi e crescono come erbacce attorno ad altri problemi e lesioni dolorosi, ma la maggior parte degli operatori sanitari ne sanno poco di loro; quindi, la mancata diagnosi è un'epidemia.


Il dolore ai muscoli dell'anca non è solo un problema comune in generale - con o senza ITBS - ma è anche potenzialmente implicato nella ITBS. Ad esempio, gli irritabili muscoli dell'anca che controllano la tensione sulla banda IT potrebbero essere un fattore secondario che causa la ITBS. Molti pazienti con ITBS sembrano provare un notevole disagio all'anca oltre al forte dolore laterale al ginocchio. Il trattamento del dolore all'anca può avere o meno effetto sulla ITBS, ma probabilmente vale la pena provare.

Se pensi di avere dolore ai muscoli dell'anca, il mio tutorial sul dolore muscolare potrebbe essere la tua prossima fermata.

Tra le fonti di dolore alla gamba, i punti trigger dei grandi quadricipiti sono una stranezza piuttosto comune, Perfect Spot # 8. È riferito un dolore che tende a prevalere nella parte bassa della coscia.

Cosa c'è nel nome sindrome?
La ITBS è una "sindrome" perché il dolore è inspiegabile. Non conosciamo il meccanismo particolare, quindi gli diamo un nome che non implica una causa specifica (come "tendinite", per esempio).

Tutte le sindromi sono semplicemente delle descrizioni di un modello incomprensibile ma distintivo di sintomi. La maggior parte delle sindromi coinvolgono casistiche di sintomi con molte variazioni, ma il modello della ITBS è più semplice e specifico: dolore sul lato del ginocchio, correlato al sovraccarico, che si aggrava, in particolare, scendendo le scale e affrontando pendenze in discesa. È inspiegabile solo perché nessuno ha effettivamente capito esattamente quale tessuto si trova nei guai. [8]

Altre posizioni e tipi di dolore che non sono la sindrome della bandelletta ileotibiale
Il dolore in qualsiasi altra parte della coscia o dell'anca è il tipo più comune di dolore erroneamente attribuito alla ITBS, ma è sicuramente qualcos'altro - anche se è parzialmente correlato alla banda ileotibiale, non è ancora la "sindrome della bandelletta IT". Il dolore della sindrome del grande trocantere (GTPS) è l'etichetta appropriata per la maggior parte del dolore inspiegabile dell'anca e della coscia. Ulteriori informazioni sul GTPS di seguito.

L'altra grande pista fuorviante è il dolore anteriore al ginocchio: la sindrome femoro-rotulea, l'altro comune tipo di ginocchio del corridore, che è una condizione più imprecisamente definita della ITBS. Altre informazioni su questo di seguito.

Il dolore posteriore al ginocchio ha diverse possibili cause, come la sindrome da intrappolamento dell'arteria poplitea (PAES), la tendinopatia del popliteo o del bicipite femorale.

Il dolore al ginocchio che è difficile da localizzare – il dolore diffuso - è sicuramente qualcos'altro. L’ITBS non è difficile da individuare! Il dolore diffuso al ginocchio può avere un carattere artritico, essere correlato ad un problema della colonna vertebrale, una frattura da stress o ad un danno meniscale. Il dolore diffuso è difficile da diagnosticare, ma non è la ITBS.

Un'altra fonte di dolore laterale al ginocchio è uno strappo meniscale laterale. Di solito è traumatico, con dolore un po' troppo in basso e troppo profondo per la ITBS, e di solito accompagnato da altri segni e sintomi come gonfiore, blocco, schiocco e rumore sordo.

Che dire del dolore che include il lato del ginocchio?
Il dolore che include il lato del ginocchio ma non ha un chiaro epicentro, è probabilmente qualcosa diversa dalla ITBS. Nessuno specifico hot-spot sulla parte laterale del ginocchio, nessuna diagnosi di ITBS! Ad esempio, una frattura da stress dell'epicondilo laterale del femore potrebbe causare un po' di dolore laterale al ginocchio, oltre a un dolore diffuso e profondo, ma il dolore laterale non sarebbe abbastanza vivido e specifico per una diagnosi di ITBS.

Ovviamente, il dolore in altre posizioni può anche verificarsi con la ITBS. Non c'è nulla della ITBS che elimini la possibilità di altre condizioni dolorose nella regione anatomica e potrebbero anche essere correlate. Tuttavia, queste altre posizioni del dolore non sono i sintomi della sindrome della bandelletta ileotibiale.

Sindrome femoro-rotulea (PFPS): principalmente un dolore anteriore, non laterale 
PFPS 01Dov'è il dolore? La sindrome della bandelletta ileotibiale domina il lato del ginocchio. Il dolore femoro-rotuleo è più variabile, ma di solito è più frontale.Quale condizione è il "ginocchio del corridore" – l’ITBS o la PFPS? Domanda a sorpresa: lo sono entrambe. Sono costantemente confusi perché entrambe causano un dolore al ginocchio che è abbastanza simile. Ma mentre la ITBS provoca dolore sul lato del ginocchio, la PFPS è tutta una questione di dolore che riguarda la parte anteriore del ginocchio.

La PFPS è una diagnosi che copre molte delle possibilità, una condizione di molte condizioni. Se hai dolore al ginocchio in una posizione che non è del tutto corretta per una diagnosi di ITBS, potrebbe valere la pena considerare la PFPS come una possibilità.

Nonostante l'aspetto piuttosto semplice rispetto alla distinzione frontale, la confusione sulla differenza tra queste condizioni è di routine.

Dolore articolare tibiofibulare prossimale: un po' più in basso
Quando ferita, questa oscura articolazione, non proprio parte del ginocchio, provoca "dolore laterale al ginocchio "che spesso viene erroneamente diagnosticato come la ben più famigerata ITBS. Tuttavia, la posizione del dolore è nettamente al di sotto dell'articolazione del ginocchio e, di solito, inizia con un trauma evidente (lussazione e distorsione). Per ulteriori informazioni, vedi L'articolazione tibiofibulare e il dolore laterale al ginocchio.
PFPS 01 01.jpg

A proposito di Paul Ingraham

paul 1 xxsSono uno scrittore di scienze di Vancouver, Canada. Per un decennio sono stato un massaggiatore terapista registrato, e assistente redattore di ScienceBasedMedicine.org per diversi anni. Ho avuto molti infortuni come corridore e giocatore di Ultimate, e anch'io sono stato un paziente con dolore cronico dal 2015. Biografia completa. Ci vediamo su Facebook o Twitter.


Altri articoli correlati
SINDROME DELLA BANDELLETTA ILEOTIBIALE 
SINDROME FEMORO-ROTULEA 

Riferimenti

X. Nota di prova.  TORNA AL TESTO

1. Non c'è niente di formale o autorevole che io possa citare a sostegno di questa posizione; non vi è alcun organismo internazionale di normalizzazione che definisca le lesioni muscolo-scheletriche minori; la sindrome della bandelletta ileotibiale non è nemmeno nel Merck Manual (un dizionario medico famoso) o nel dizionario medico di Medline / Merrian Webster. Tutte le definizioni oscure sono un po' arbitrarie e un prodotto del modo di dire comune, così la mia posizione si basa sulla definizione utilizzata nella maggior parte degli scritti accademici e delle ricerche sul tema. La mia impressione, dopo molti anni di scrittura sulla ITBS, è che le discussioni e gli articoli che confondono il dolore prossimale all'anca e alla coscia con il dolore al ginocchio sono per lo più amatoriali, con l'ignoranza della condizione del vero problema.  TORNA AL TESTO

2. Non sto inventando la definizione della sindrome della bandelletta ileotibiale ... o invece sì? Probabilmente in questi giorni sono suggestionato! Data l'importanza di PainScience.com, mi trovo nella posizione di consigliare la definizione, piuttosto che descrivere semplicemente quella che credo che sia (che è tutto quello che è stato per anni).  TORNA AL TESTO 

3. Perché qualcuno dovrebbe chiamare il dolore all'anca ITBS? Due motivi:

  1. la fascia IT è lunga e fa parte dell'anca così come del ginocchio;
  2. il dolore all'anca può diffondersi bene lungo la coscia, fino al ginocchio, a volte anche oltre.

TORNA AL TESTO

4. Kim C, Nevitt MC, Niu J, et al. Association of hip pain with radiographic evidence of hip osteoarthritis: diagnostic test study. BMJ. 2015;351:h5983. PubMed#26631296. PainSci #53332.
Questa analisi di migliaia di pazienti ha confermato una mancanza di collegamento tra segni di artrosi ai raggi x dell'anca e dolore: "il dolore all'anca non era presente in molte anche con osteoartrosi radiografica, e molte anche con dolore non mostravano osteoartrosi radiografica dell'anca". Ciò che loro intendono con "molte" è "praticamente tutto": circa il 80% dei pazienti con segni di artrosi non ha avuto dolore, e almeno l'85% dei pazienti con dolore all'anca non ha avuto segni di artrosi! Questi numeri ci dicono che, la maggior parte dei pazienti più anziani, con un alto sospetto di artrosi dell'anca, non ha infatti avuto un'artrosi diagnosticabile con una radiografia.
TORNA AL TESTO

5. Questa affermazione si basa principalmente sulla mia decennale esperienza clinica come massaggiatore terapeuta, vedendo molti casi di dolore all'anca attribuiti ad altre cause, come borsite o artrosi, che sono stati prontamente risolti con un po' di massaggio. È anche tutto quello che resta dopo un relativamente semplice processo di eliminazione: molti dei "soliti sospetti" all'anca hanno caratteristiche cliniche peculiari che semplicemente non sono presenti in molti casi. E, infine, si basa sulla mia convinzione che i punti trigger sono un vero e proprio fenomeno clinico onnipresente, che nessuno contesta, anche se la loro natura è controversa: si veda The Trigger Point Identity Crisis.
TORNA AL TESTO

6. Il cervello è un po' inetto nel localizzare con precisione il dolore interno e sperimenta quindi dolori muscolari in una vasta area attorno o vicino al punti trigger (esattamente come gli attacchi di cuore si fanno sentire tanto nel braccio che nel petto). La sintomatologia per ogni muscolo è alquanto caratteristica, e la maggior parte del dolore si irradia verso la periferia.  TORNA AL TESTO

7. Che è difficile da descrivere e auto-trattare. Ha la larghezza di un piccolo cetriolo e si sviluppa verso il basso a partire da un osso sul lato anteriore del bacino, la spina iliaca anteriore superiore.  TORNA AL TESTO 

8. Ad esempio, non si tratta probabilmente di "attrito" della banda IT, una sorta di tendinite, come implica il termine comune "sindrome da attrito della banda IT ". Vedi 
Is IT Band Tendinitis Really a Tendinitis?  TORNA AL TESTO



Tratto da: https://www.painscience.com/articles/confused-about-itbs-location.php


Il testo è presentato a titolo informativo sull’argomento. Non è assolutamente da intendersi come una qualunque tacita convalida del contenuto da parte nostra (non siamo in grado di esprimere giudizi qualificati in merito). Inoltre, si declina qualunque responsabilità per la presenza di eventuali errori involontariamente introdotti nel testo nella traduzione o nella trascrizione. Si precisa che il contenuto dell'articolo non sostituisce in modo alcuno ciò che è divulgato nei libri ed in bibliografia e, nel medesimo tempo, non costituisce alcun riferimento tecnico, medico e scientifico.