32° Criterium degli Assi

Domenica 28 marzo '16
32° Criterium degli Assi
Fontanellato (PR)
Pasquetta all’insegna del classico Criterium degli Assi,

manifestazione ben riuscita giunta alla 32a edizione che si disputa, a scelta, su due distanze. Quest'anno la sede della gara è stata Fontanellato, mentre l’anno prossimo toccherà a Soragna e, tra 2 anni, Fontevivo.

Percorso di 10 km (9,8 in realtà) per chi vuole fare una gara veloce, e quello più impegnativo di 22,800 km. Clima relativamente mite ma umido, con qualche goccia di pioggia, che però non ha condizionato gli atleti. Più di 400 gli agonisti al via tra le due gare, con i camminatori (sempre numerosi) a fare da cornice ai passaggi degli agonisti.

I piumati al via sono stati complessivamente 40, suddivisi tra le due manifestazioni.

Nella gara corta ha vinto Omar Choukri dell'Atletica MDS Panariagroup ASD, che con il tempo di 30’46’’ ha regolato Adil Lyazali del Casone Noceto (31’20’’) e Dario Chitti del Cus Parma (33’05’’).
Tra le donne oggi la vittoria è andata a Lisa Ferrari del Cus Parma (39’01’) che ha avuto la meglio sulla nostra Lara Mustat (39’50’’), alla terza gara in tre giorni, e su Elena Pelati (40’05’’) sempre del Cus.

Ottimi piazzamenti per i Forrest. Tra gli uomini troviamo al 7° posto Gianluca Cola ed al 12° Luca Botti; nelle prime cinquanta posizioni rientrano anche Michele Marocchi, Maurizio Dall'Ovo e Marco Coffrini.

In campo femminile ottima prestazione di squadra con ben 4 Lolitas tra le prime 7. Oltre a Lara troviamo dal 5° al 7° posto Elisa Adorni, Valeria Poltronieri e Francesca Bertolni.

Nella maratonina la vittoria ha sorriso al forte atleta del TRC Traversetolo, Karim Abderrahim, che con il tempo di 1h18’48’’ ha staccato di oltre 6 minuti il secondo arrivato Riccardo Cantoni, della Bike & Run (1h25’26’’). Terzo gradino del podio per Giovanni Bardon della Soresina Running (1h25’35’’).
Quarto posto assoluto per il nostro portacolori Marco Barbarini, mentre da elogiare la prova dell'altro piumato al via, Roberto Mari.

Nella classifica femminile l'unica Forrest è stata Giovanna Bortolotti che si è ben difesa.
La prima a tagliare il traguardo è stata Liliana Maccoppi della Bike & Run (1h43’24’’). Secondo posto per l'atleta di casa Laura Rebecchi (1h45’19’’) e terzo posto per Dannia Bernardi, dell'Atletica Reggio (1h46’02’’).

Prossimo appuntamento per domenica 3 aprile con la Vivicittà , gara che però non rientra nel campionato provinciale.

(Credito fotografico: Marco Barigazzi)